Giuseppe CALABRESE, “Controllo Sociale, intelligenza artificiale e tecnologia di monitoraggio”

Abstract dell’intervento

L’evoluzione digitale ha preso il sopravvento talvolta annullando la nostra capacità di riflettere e decidere, la sua velocità non ci ha consentito di comprenderne appieno gli impatti economici e sociali. Abbiamo aderito ad un futuro digitale tratti in inganno da un “Social” in grado di aiutarci a vivere una vita di comunità, più informata, efficiente nel rispetto della privacy e del diritto esclusivo sulla conoscenza dei nostri dati e del loro personale uso. Abbiamo preso consapevolezza e quindi accettato passivamente che non è così e che i nostri dati sono gestiti da altri che gestiscono anche la nostra esperienza che diventa prodotto predittivo scambiato in un mercato dei comportamenti futuri, talvolta paghiamo per farci controllare, noi siamo il prodotto.

Quali sono le conseguenze? Quali i rischi ulteriori? Qual è la differenza tra protezione e controllo sociale e come l’AI potrebbe aiutarci a vivere più sicuri migliorando prodotti e servizi e rendendo abitabile il mondo digitale?

Intervento in IA NO STOP – SOCIETA’ Venerdì 25 settembre ore 12.30 – 12.45


Breve biografia

Giuseppe Calabrese ha maturato la sua esperienza professionale principalmente in due contesti: nella Pubblica Amministrazione, iniziando la sua carriera all’interno delle forze dell’ordine, e in aziende private internazionali operanti nel settore della sicurezza in Italia ed all’estero, in cui ha avuto importanti ruoli manageriali. Dopo essere stato CEO di Prosegur Italia, Gruppo spagnolo quotato alla borsa di Madrid; Country President per Niscayah, Gruppo svedese quotato a Stoccolma, e General manager per la Società Stanley, quotata al NASDAQ, nel 2013 fonda SecurSAT di cui è anche amministratore delegato e socio di maggioranza, dove ha sviluppato un modello di business rivedendo il concetto tradizionale di sicurezza e ridisegnandolo all’interno di un più ampio concetto di tutela del business e di governo dei processi.