News ufficiali #Covid-19

Covid-19, occhio alle bufale (Ministero della Salute)

2 aprile 2020 - FALSO!: 1. Ci si può infettare con il nuovo coronavirus bevendo l'acqua del rubinetto 2. Il virus si trasmette per via alimentare 3. Gli essiccatori per mani ad aria calda uccidono il nuovo coronavirus 4. Le mascherine fatte in casa proteggono dal nuovo coronavirus 5. Se mi metto due o tre mascherine una sull’altra sono più protetto dal nuovo coronavirus 6. Non è vero che i fumatori rischiano più degli altri di ammalarsi di Covid-19 7. Le zampe dei cani possono essere veicolo di coronavirus e vanno sterilizzate con la candeggina 8. Fare un bagno caldo previene il COVID-19 9. Chi abita in zone con clima caldo umido è più a rischio di infezione da nuovo coronavirus 10. Se si hanno avuto contatti con soggetti positivi al virus si possono prendere dei medicinali che prevengono l’infezione

Autismo: Zampa: “Vittime due volte. Accanto anche alle loro famiglie” La Sottosegretaria alla Salute: le restrizioni imposte dal Covid-19 aggiungono sofferenze e problemi (Ministero della Salute)

2 aprile 2020 - “Le persone affette da autismo sono vittime due volte perché le restrizioni a cui tutti siamo sottoposti in queste giornate di drammatica emergenza pesano in maniera particolare sulle loro vite e su quelle delle loro famiglie. E così la Giornata Mondiale della consapevolezza dell’autismo, che celebriamo oggi, deve essere l’occasione per riflettere e per combattere con maggior rigore ogni forma di discriminazione e tutelare chi è in condizione di debolezza e fragilità”.

Coronavirs: un piano Marshall per l'Europa, sul piatto già 2.770 miliardi (Ansa)

2 aprile 2020 - "Ad oggi l'Ue, e cioè le istituzioni europee e gli Stati membri, hanno mobilitato 2.770 miliardi di euro. E' la più ampia risposta finanziaria ad una crisi europea mai data nella storia". Lo ha detto la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.Per aiutare i Paesi più colpiti dal coronavirus come Spagna e Italia la Commissione europea conferma la proposta di un fondo anti-disoccupazione SURE, "che potrà mobilitare 100 miliardi di crediti, sulla base di garanzie messe a disposizione dagli Stati membri, per 25 miliardi. L'iniziativa sarà presentata all'Eurogruppo e confido che sarà adottata velocemente", ha ribadito la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, presentando un pacchetto di misure solidali

Indicazioni per la gravidanza, il parto, l'allattamento, il neonatos (Ministero della Salute)

2 aprile 2020 - L’epidemia da un nuovo coronavirus (SARS-CoV2), fra le altre problematiche cliniche e di salute pubblica, pone anche quelle sull’organizzazione della rete perinatale, la gestione dell’infezione in gravidanza, la possibile trasmissione materno-fetale dell’infezione prima, durante e dopo il parto, la sicurezza della gestione congiunta puerpera-neonato e l’allattamento materno

Il presidente Conte firma Dpcm che proroga al 13 aprile le misure di contenimento del coronavirus (Ministero della Salute)

1 aprile 2020 - Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha annunciato oggi in una conferenza stampa di aver firmato il Dpcm che proroga fino al 13 aprile 2020 le misure fin qui adottate per il contenimento del contagio epidemiologico da Covid-19, come già anticipato dal ministro Roberto Speranza nell’informativa al Senato e alla Camera

7 milioni di euro per la ricerca sanitaria (Ministero della Salute)

1 aprile 2020 - Il Ministero della Salute, in relazione all’emergenza COVID-19, destina 7 milioni di euro per progetti di ricerca di durata di 12 mesi, utilizzando fondi per la ricerca corrente degli IRCCS, relativi agli anni finanziari 2020 e 2021

Mascherine chirurgiche, l’ISS sta lavorando per garantire sicurezza e efficacia (Istituto Superiore di Sanità)

1 aprile 2020 - Già 40 aziende autorizzate a produrre. Non appena invieranno l’esito dei test potranno commercializzare il prodotto. L'Istituto Superiore di Sanità è in contatto continuo con le aziende che stanno producendo le mascherine per velocizzarne il più possibile l'autorizzazione, ma il via libera per ogni prodotto verrà dato solo se ci saranno fornite le prove della sua efficacia e sicurezza.

Un avviso di finanziamento dell’Agenzia spaziale europea per l’emergenza Covid-19 (Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione)

1 aprile 2020 - L’Agenzia spaziale europea, in collaborazione con il Ministro dell’innovazione tecnologica e la digitalizzazione, lancia un programma per lo sviluppo e la sperimentazione di servizi in risposta all’emergenza Covid-19 in Europa. Comunicazioni via satellite, osservazione della Terra, navigazione satellitare e altre tecnologie innovative per rispondere alle attuali circostanze straordinarie e contrastare il Covid-19. Con questo obiettivo l’Agenzia spaziale europea (ESA) lancia oggi un avviso di finanziamento, in collaborazione con il Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione e il supporto dell’Agenzia Spaziale italiana (Asi)

Bonus lavoratori autonomi e professionisti delle Casse private: pubblicato il Decreto Interministeriale (Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali)

1 aprile 2020 - Pubblicato il Decreto Interministeriale del 28 marzo 2020 che fissa le modalità di attribuzione dell'indennità, prevista dal Decreto "Cura Italia" a valere sul Fondo per il reddito di ultima istanza, in favore dei lavoratori autonomi e professionisti iscritti agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria danneggiati dalla situazione epidemiologica da Covid-19. Il bonus pari a 600 euro per il mese di marzo potrà essere chiesto a partire da oggi direttamente alle Cassa di previdenza privata

Covid-19, consentito a un solo genitore camminare all’aperto con i figli minori nei pressi dell'abitazione. I chiarimenti del Viminale (Ministero della Salute)

1 aprile 2020 - Dal Ministero dell’Interno arrivano oggi chiarimenti sulla circolare del 31 marzo ai Prefetti. In una nota pubblicata sul sito istituzionale il Viminale precisa che le regole sugli spostamenti per contenere la diffusione del coronavirus non cambiano. Si può uscire dalla propria abitazione esclusivamente nelle ipotesi già previste dai decreti del presidente del Consiglio dei ministri: per lavoro, per motivi di assoluta urgenza o di necessità e per motivi di salute. La circolare del 31 marzo – precisa la nota - si è limitata a chiarire alcuni aspetti interpretativi sulla base di richieste pervenute al Viminale...

"È la pandemia più annunciata della storia" (Famiglia cristiana)

31 marzo 2020 - Nicoletta Dentico, esperta di salute globale, spiega che i segnali di avvertimento erano stati ignorati. "Mai un virus aveva bloccato gli ingranaggi del mondo come sta facendo COVID-19". Passato lo tsunami bisognerà ripensare le politiche sanitarie e l'Italia dovrà riorientare la sua spesa pubblica

Indagine nazionale sul COVID-19 (CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche)

31 marzo 2020 - Il CNR è titolare dell'indagine e garantisce il completo ANONIMATO delle informazioni raccolte e agisce nel rispetto del Regolamento Europeo 2016/679. Le pagine totali sono 4 (CNR)

Musica che unisce, la staffetta musicale che attraversa l'Italia (Ministero della Salute)

31 marzo 2020 - Va in onda stasera alle 20.30 su Rai1 e su tutte le piattaforme Rai e in streaming sui canali dell’evento supportata da emittenti radiofoniche pubbliche e private: La Musica che unisce, un evento unico che coinvolge tantissimi grandi nomi della musica italiana tra cui Andrea Boccelli, Fedez, Gigi D'Alessio, Riccardo Cocciante, Tiziano Ferro, Negroamaro solo per fare alcuni nomi. Scopri gli artisti italiani che hanno aderito alla staffetta su www.musicacheunisce.it/artisti/

Istruzioni per bonus autonomi e proroga dei termini di presentazione delle domande di disoccupazione: è online la Circolare INPS (Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali)

31 marzo 2020 - La Circolare INPS n.49/2020 fornisce istruzioni amministrative in materia di indennità di sostegno al reddito, introdotte dal Decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, in favore di alcune categorie di lavoratori autonomi, liberi professionisti, collaboratori coordinati e continuativi e lavoratori subordinati le cui attività lavorative sono colpite dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, nonché istruzioni relative alla proroga dei termini di presentazione delle domande di disoccupazione. Per i lavoratori sopra individuati è prevista la corresponsione di una indennità, che non concorre alla formazione del reddito, per il mese di marzo 2020 pari a 600 euro. Per il periodo di fruizione dell'indennità in questione non è riconosciuto l'accredito di contribuzione figurativa, né il diritto all'assegno per il nucleo familiare. Inoltre è dettagliatamente chiarito il regime di incompatibilità e di incumulabilità di tale indennità con altre prestazioni previdenziali

Coronavirus, dall’Inail 50 milioni a Invitalia per l’acquisto di dispositivi e strumenti anti-contagio (Ministero della Salute)

31 marzo 2020 - l’INAIL, Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, ha trasferito 50 milioni di euro a Invitalia, Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, in attuazione dell’articolo 43, comma 1, del decreto legge n. 18 dello scorso 17 marzo, che ha varato nuove misure straordinarie per fronteggiare l’epidemia da Covid-19. I fondi saranno erogati alle aziende per potenziare i livelli di sicurezza nei luoghi di lavoro, attraverso l’acquisto di dispositivi e altri strumenti di protezione individuale e potrebbero essere utilizzati anche per sostenere il processo di riconversione industriale delle aziende impegnate nelle nuove produzioni di dispositivi

Covid-19, i consigli dei veterinari per la corretta pulizia delle zampe (Ministero della Salute)

31 marzo 2020 - I cani e gli animali d'affezione in generale non trasmettono il coronavirus. L’assistenza veterinaria rientra tra i servizi essenziali previsti dalla recente normativa. Quindi puoi rivolgerti al tuo veterinario che ti indicherà le misure da adottare per portare il tuo animale in clinica o ambulatorio. Cosa fare al ritorno da una passeggiata. Molti i professionisti tra veterinari e appassionati cinofili che sono intervenuti su questo argomento, per avvisare il più possibile le persone che "la candeggina non va assolutamente usata per disinfettare la zampe dei cani al rientro da una passeggiata, nemmeno se molto diluita in acqua"

Nasce la task force italiana per l’utilizzo dei dati contro l’emergenza Covid-19 (Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione)

31 marzo 2020 - Prendono il via i lavori della task force istituita dal Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione in accordo con il Ministero della Salute per valutare e proporre soluzioni tecnologiche data driven e affrontare l’emergenza sanitaria, sociale e economica legata alla diffusione del virus SARS-CoV-2 sul territorio italiano. La task force è composta da un contingente multidisciplinare di 74 esperti, scelti in collaborazione con il Ministero della Salute, l’Istituto Superiore di Sanità e l’Organizzazione Mondiale della Sanità e tra componenti direttamente designati dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato, dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e dal Garante per la protezione dei dati personali, in base a comprovata esperienza nelle rispettive discipline di riferimento, che partecipano a titolo gratuito. Il compito di questo gruppo di lavoro è individuare e valutare soluzioni tecnologiche data driven per supportare il Governo e gli altri pubblici decisori nella definizione di politiche di contenimento del contagio da Covid-19

Decreto “Cura Italia”: le risposte alle FAQ (Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali)

30 marzo 2020 - Ritenuta la straordinaria necessità e urgenza di contenere gli effetti negativi che l'emergenza epidemiologica COVID-19 sta producendo al tessuto socio-economico nazionale, il Decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 prevede misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale, della Protezione Civile e della sicurezza dei cittadini, nonché di sostegno al mondo del lavoro pubblico e privato e a favore di famiglie e imprese. Si pubblicano le "Domande più Frequenti" legate alle misure per i lavoratori disabili e per coloro che prestano assistenza a soggetti disabili

Pubblicato documento ISS sull’uso dei Dispositivi Individuali di Protezione per garantire la sicurezza degli operatori sanitari (Istituto Superiore di Sanità)

30 marzo 2020 - Nell’ambito delle attività per fronteggiare COVid -19 ed in particolare per garantire la sicurezza degli operatori sanitari l’Istituto Superiore di Sanità ha pubblicato un aggiornamento del documento con le indicazioni sull’utilizzo dei Dispositivi di Protezione Individuale durante l’assistenza ai pazienti. Le indicazioni fornite tengono conto delle evidenze scientifiche ad oggi disponibili a tutela della salute dei lavoratori e dei pazienti e degli orientamenti delle più autorevoli organizzazioni internazionali, e sono state redatte sulla base delle evidenze che giornalmente emergono da medici ed infermieri impegnati in prima linea nei reparti e nei servizi del SSN. Le indicazioni sono anche state esaminate ed approvate dal Comitato Tecnico Scientifico attivo presso la Protezione Civile e fatte proprie dal Ministero della Salute

Covid-19, Enea mette a disposizione della ricerca supercomputer CRESCO6 (Ministero della Salute)

30 marzo 2020 - Uno dei più potenti computer d’Italia e del mondo sarà a disposizione della ricerca scientifica pubblica e privata impegnata contro il coronavirus. Lo annuncia in una nota l’ Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (Enea). Il super computer si chiama CRESCO6 ed è operativo presso il Centro ENEA di Portici (NA). L’infrastruttura HPC CRESCO6 è in grado di effettuare fino a 1,4 milioni di miliardi di operazioni matematiche al secondo e attualmente, informa la nota, è già a disposizione del team di ricercatori dell’Università di Firenze, coordinato dal prof. Piero Procacci, che si sta occupando di un processo per bloccare alla radice il meccanismo di replicazione del Covid-19. HPC CRESCO6, sottolinea l’Enea, è stato inserito dal 2018 nella TOP500, la classifica dei primi 500 supercomputer mondiali, e l'ingresso al 420° posto è stato annunciato al SuperComputing 2018 di Dallas, la principale conferenza nel campo del calcolo scientifico. I ricercatori di istituzioni pubbliche e private che intendono sottoporre una richiesta per avvalersi delle risorse computazionali ENEA possono scrivere a crescoforcovid19@enea.it

Mascherine, le norme tecniche per la produzione (Ministero della Salute)

30 marzo 2020 - Le mascherine chirurgiche hanno lo scopo di evitare che chi le indossa contamini l’ambiente, in quanto limitano la trasmissione di agenti infettivi e ricadono nell'ambito dei dispositivi medici di cui al D.Lgs. 24 febbraio 1997, n.46 e s.m.i.. Sono utilizzate in ambiente ospedaliero e in luoghi ove si presti assistenza a pazienti (ad esempio case della salute, ambulatori, ecc). Le mascherine chirurgiche, per essere sicure, devono essere prodotte nel rispetto della norma tecnica UNI EN 14683:2019 (scaricabile gratuitamente dal sito https://www.uni.com), che prevede caratteristiche e metodi di prova, indicando i requisiti di: - resistenza a schizzi liquidi; - traspirabilità; - efficienza di filtrazione batterica; - pulizia da microbi

Covid-19, il nuovo documento dell'ISS sui DPI (Ministero della Salute)

30 marzo 2020 - L’Istituto superiore di sanità ha pubblicato un aggiornamento del documento con le indicazioni sull’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale durante l’assistenza ai pazienti. Le indicazioni in esso contenute sono state approvate dal Comitato Tecnico Scientifico attivo presso la Protezione Civile e recepite dal Ministero della Salute. L’ISS sottolinea che le raccomandazioni fornite sono basate sulle evidenze scientifiche attualmente disponibili a tutela della salute dei lavoratori e dei pazienti e degli orientamenti delle più autorevoli organizzazioni internazionali. In particolare il documento indica quali sono i dispositivi di protezione (guanti, mascherine, camici o occhiali) nei principali contesti in cui si trovano gli operatori sanitari che entrano in contatto con i pazienti affetti da Covid-19 raccomandando l’uso delle mascherine con filtranti facciali (FFP2 e FFP3) in tutte le occasioni a rischio

Covid-19, raccomandazioni per le persone immunodepresse (Ministero della Salute)

29 marzo 2020 - Il ministero della Salute su iniziativa del Comitato Tecnico Scientifico della Protezione Civile ha emanato una circolare contenenti raccomandazioni rivolte alle persone immuno depresse nell'ambito dell’attuale situazione di emergenza determinata dalla diffusione del nuovo coronavirus. Le evidenze scientifiche indicano che i pazienti immunodepressi, come ad esempio le persone con immunodeficienze congenite o secondarie, le persone trapiantate, le persone affette da malattie autoimmuni in trattamento con farmaci ad azione immuno-soppressiva, così come le persone con malattie oncologiche o oncoematologiche, sono particolarmente a rischio, sia per quanto riguarda la morbilità che la mortalità in caso d'infezione da virus respiratori, tra cui i coronavirus. Vai alla pagina per una sintesi delle raccomandazioni di carattere generale

COVID-19, 10 regole Iss sull’uso corretto dei farmaci e contro le fake news (Ministero della Salute)

29 marzo 2020 - L’Istituto superiore di sanità ha pubblicato sul suo sito istituzionale un poster con un decalogo per fornire indicazioni sull’uso corretto dei farmaci e contrastare le fake news che circolano sul web e che hanno scatenato una vera e propria “caccia al farmaco”

Covid-19, Conte: 4,3 miliardi ai Comuni e 400 milioni per la spesa (Ministero della Salute)

29 marzo 2020 - "Ho appena firmato un Dpcm che dispone 4,3 miliardi a valere sul fondo di solidarietà dei Comuni". Lo ha annunciato il presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte parlando delle misure per fare fronte all'emergenza Coronavirus in una conferenza stampa con il ministro dell’Economia e Finanze Roberto Gualtieri e il presidente dell'Anci Antonio Decaro il 28 febbraio. "Con ordinanza della protezione civile aggiungiamo a questo fondo 400 milioni, un ulteriore anticipo che destiniamo ai comuni col vincolo di destinarlo alle persone che non hanno i soldi per non fare la spesa. Da qui nasceranno buoni spesa ed erogazioni di generi alimentari". "La distribuzione di queste risorse e di alimenti sarà velocissima, già dai prossimi gioni", ha sottolineato Decaro "La ministra Catalfo e l'Inps - ha aggiunto - stanno lavorando senza sosta. Vogliamo mettere tutti i beneficiari della Cassa integrazione in condizione di accedervi subito, entro il 15 aprile e se possibile anche prima", afferma il premier. Lo ha detto Azzolina e confermo anche io che la sospensione delle attività didattiche proseguirà ragionevolmente: non c'è una prospettiva di tornare dopo il 3 aprile alle attività didattiche ordinarie. Quanto alla sospensione delle attività produttive non essenziali non sappiamo ancora, è ancora troppo presto. Dall'inizio della settimana inizieremo a lavorarci: il governo ha adottato questa misura col massimo senso della responsabilità"

Infermieri per Covid-19, oltre 9.400 candidature. il ministro Speranza: "L'Italia ha un cuore grande. Ne sono orgoglioso, grazie" (Ministero della Salute)

29 marzo 2020 - "L'Italia ha un cuore grande. Ne sono orgoglioso. Si è appena chiuso il bando della Protezione Civile per 500 infermieri disposti a lavorare sul campo per combattere il nuovo coronavirus. Hanno partecipato oltre 9400 donne e uomini, di ogni età e di ogni regione. Grazie. Ce la faremo". Questo il commento del ministro della Salute Roberto Speranza sull'esito del bando per la chiamata di 500 infermieri da inviare negli ospedali delle città più colpite dall'epidemia. Il bando è rimasto online 48 ore, e alla sua scadenza, 28 marzo alle 20, sono state registrate 9.448 candidature.

Cura Italia: pubblicate le circolari sulle prestazioni per famiglie e lavoratori (INPS)

29 marzo 2020 - l decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, cosiddetto “Cura Italia”, ha previso misure di sostegno alle famiglie e ai lavoratori, connesse all’emergenza epidemiologica COVID -19. L’articolo 23 del d.l. 18/2020 ha introdotto un congedo indennizzato per la cura dei minori. Possono fruire del congedo i genitori lavoratori dipendenti privati, lavoratori iscritti alla Gestione Separata, lavoratori autonomi iscritti all’INPS e lavoratori dipendenti pubblici. Inoltre, l’articolo 24 del d.l. 18/2020 ha previsto l’incremento del numero di giorni di permesso retribuiti stabiliti dall’articolo 33, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, di ulteriori complessive 12 giornate usufruibili nei mesi di marzo e aprile 2020. La circolare INPS 25 marzo 2020, n. 45 fornisce le istruzioni operative per la fruizione dei congedi parentali e dei permessi retribuiti. Vengono fornite, inoltre, le indicazioni sulla compilazione delle denunce contributive UNIEMENS per i datori di lavoro. In alternativa al congedo, con la circolare INPS 24 marzo 2020, n. 44, è stata prevista la possibilità per i genitori di richiedere un bonus per l’acquisto di servizi di baby-sitting nel limite massimo di 600 euro. La circolare fornisce le indicazioni in merito ai requisiti, alla misura del beneficio, alle modalità di compilazione della domanda e all’erogazione del bonus. I destinatari di questa misura sono i dipendenti privati, gli iscritti alla Gestione Separata e i lavoratori autonomi. L’articolo 25 del d.l. 18/2020 estende anche ai dipendenti del settore pubblico le medesime agevolazioni previste per le famiglie del settore privato. I soggetti potenziali beneficiari sono i lavoratori dipendenti del settore sanitario, pubblico e privato accreditato, appartenenti categorie di medici, infermieri, tecnici di laboratorio biomedico, tecnici di radiologia medica, operatori sociosanitari nonché al personale del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico impiegato per le esigenze connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. Con la circolare INPS 28 marzo 2020, n.47, si illustrano le misure a sostegno del reddito previste dal decreto-legge n. 18/2020, per sospensione o riduzione dell'attività lavorativa per eventi riconducibili all'emergenza epidemiologica da COVID-19, nonché sulla gestione dell’iter concessorio relativo alle medesime misure previste dagli articoli 19, 20, 21 e 22 del citato decreto

#coronavirus #covid-19