Glossario IA

Il presente glossario rappresenta una sintesi relativa ad alcuni termini ritenuti essenziali per avvicinarsi alla comprensione della disciplina dell’Intelligenza Artificiale.
Per i termini citati nei riferimenti bibliografici delle definizioni o informazioni su quanto referenziato si rinvia ove disponibili, o non diversamente indicato, alle seguenti fonti online:

  • SEVOCAB (Software and Systems Engineering Vocabulary), realizzato dall’IEEE – Institute of Electrical and Electronics Engineering – Computer Society, sul quale è disponibile possible digitare nel campo “Search”  il termine di interesse in lingua inglese;
  •  Oxford Dictionary tra i principali prodotti di riferimento online, che comprende 25 aree tematiche e riunisce 2 milioni di voci digitalizzate nei dizionari della Oxford University Press;
  •  Dizionario di Scienze e Tecniche “La Comunicazione” Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università Pontificia Salesiana
  • Il sito www.iso.org dell’International Organization for Standardization sul quale è disponibile una funzione di ricerca in cui inserire il codice dello standard ISO di interesse
  • Il sito www.iso25000.it per gli standard della serie ISO/IEC 25000 riguardante i modelli di qualità del software, dei dati, dei servizi e della qualità in uso, applicabili ai prodotti di diverse discipline e a tecnologie tradizionali e innovative
  • Il sito del Convegno IA 2020 alla voce Approfondimenti

Intelligenza Artificiale (IA) o Artificial Intelligence (AI)

Per comprendere, almeno in parte, il termine di Intelligenza artificiale occorre tener presente diverse definizioni. Secondo il Vocabolario Sevocab [1.1] è una branca dell’Information Technology  dedicata allo sviluppo di sistemi di elaborazione dati che effettuano funzioni normalmente associate con l’intelligenza umana, come il ragionamento, l’apprendimento e l’auto-miglioramento.
Per l’Oxford Dictionary [1.2] è …

Algoritmo

E’ un termine precedente di secoli l’epoca moderna e sta ad indicare un insieme ben definito di regole per giungere alla soluzione di un problema o di un compito seguendo un finito numero di passi [2.1].
La sua diffusione è aumentata negli ultimi anni essendo un concetto alla base dell’informatica (informazione automatica) ed …

Etica

Il termine Etica è entrato a far parte del vocabolario dell’Intelligenza Artificiale, come in vari settori organizzativi delle imprese. Uno standard relativo al codice etico descrive le caratteristiche di un insieme di principi morali che regolamentano condotte tra professionisti [3.1]. Nella politica di gestione dei servizi l’Etica è espressa con …

Algoretica

Se l’uomo ragiona con il pensiero e tiene conto di principi etici, le macchine funzionano con algoritmi. L’uomo tiene conto di principi etici e le macchine?
Un principio etico fondamentale, secondo Benanti [4.1], è la capacità dell’IA di “offrire all’uomo una migliore possibilità di cognizione e…

Governance umana

Una Governance in grado di coordinare la progettazione a priori e la supervisione a posteriori dell’applicazione di nuove tecnologie e dell’IA è un tema sentito, ma appena avviato in alcuni casi [5.1]. Se la cultura della Governance non fa parte di un atteggiamento culturale che richiede collaborazione, condivisione trasversale integrata di competenze e infrastrutture, difficilmente si ritroverà nel mondo dell’IA che non è …

Qualità dei dati e modelli di qualità dell’IA

Poiché gli algoritmi di intelligenza artificiale sono principalmente tarati, e in grado di apprendere, partendo da esperienze inerenti le realtà interessate, sarà vantaggioso in tutti i settori disporre di dati di qualità: accurati, attuali, coerenti, completi, credibili, accessibili, comprensibili, conformi alle regole, efficienti, precisi, riservati, tracciabili, disponibili, portabili e ripristinabili, secondo le definizioni ad esempio il modello ISO/IEC 25012 [6.1]. Nello standard si …

__________

Big data

Tecniche di ragionamento e apprendimento (Machine Learning)

Reti neurali

Natural Language Processing

IoT

Computer quantistici